Apparecchi Ortodontici

Apparecchi Ortodontici

Come Ortodontista ho a a disposizione numerose ‘armi’ per correggere l’allineamento dei denti e risolvere le problematiche dello sviluppo delle ossa! Sono gli apparecchi ortodontici!

Ogni tipologia di trattamento può richiedere apparecchi specifici.

Il trattamento ortodontico del bambino, poiché ha scopi ortopedici e di guida di permuta, richiede l’uso di apparecchi ortopedici che interagiscono con lo sviluppo delle ossa

I trattamenti dell’adolescente e dell’adulto, invece richiedono l’uso di apparecchi posizionati sui denti per la correzione della malocclusione dentale.

La scelta dell’apparecchiatura ideale  viene dunque, effettuata in relazione alle necessità terapeutiche.





Apparecchi Ortopedici

Espansore palatale

Sono tutti quei presidi che vengono costruiti sull’impronta o scansione della bocca del Paziente che mirano ad una correzione ortopedica. L’espansore rapido del palato, che serve ad allargare appunto il palato in senso trasversale, è un esempio. La maschera di Delaire, usata per uno spostamento postero-anteriore del mascellare superiore, rappresenta un altro esempio





Apparecchi Fissi

DSC_1273

Sono i ‘cosiddetti’ apparecchi fissi in metallo! Sono dispositivi di ultima generazione estremamente performanti per la qualità e la precisione di realizzazione.

La precisione della forma e morfologia  dei brackets è fondamentale per la predicibilità del movimento dentale di cui essi stessi sono responsabili. 

Sono molto visibili e questo è il loro svantaggio, anche se esistono anche brackets in ceramica che risultano più discreti ma anche più delicati.





Ancoraggi Scheletrici

Oggi, sono disponibili tecnologie estremamente all’avanguardia che consentono di eseguire, con buona predicibilità, biomeccaniche molto complesse riducendo i tempi di trattamento. Tra queste possibilità, rientra l’uso di ancoraggi scheletrici, cioè di appoggi che vengono fissati al palato o in altre zone strategiche della bocca. Il posizionamento degli ancoraggi scheletrici, viene sempre progettato e guidato da software 3D che sono in grado di unire i dati radiografici (CBCT) della zona in cui verranno posizionati, con i dati delle scansioni intramurali della bocca del Paziente. Ciò consente il posizionamento in totale sicurezza, con minimo rischio e fastidio a carico del Paziente stesso.





Apparecchi Linguali

Gli apparecchi linguali risultano meno visibili rispetto ai trattamenti ortodontici fissi convenzionali in quanto gli attacchi sono posizionati sulla superficie linguale dei denti. Ogni singolo attacco viene progettato su misura per il paziente. Questo permette di avere una superficie di adesione dell’attacco al dente molto precisa con minori rischi di distacchi accidentali dell’apparecchio. Anche i fili ortodontici che verranno usati durante il trattamento sono interamente customizzati per avere il massimo della precisione nell’espressione del movimento dentale.

Questo tipo di apparecchio è abbastanza confortevole, come tutti gli apparecchi ha un ingombro all’interno della bocca che richiede comunque un periodo di adattamento.

Poichè l’apparecchio si trova sulla superficie linguale dei denti, meno visibile, le manovre di igiene orale potrebbero essere più difficoltose.





Apparecchi Invisibili

Gli allineatori trasparenti (Invisalign) rappresentano una metodica molto valida ed estetica per allineare i denti.

I denti vengono spostati seguendo un preciso progetto virtuale (clincheck) studiato a priori come tipologia di spostamento dentario che come tempistiche tramite l’uso di mascherine trasparenti che vengono cambiate ogni 7-10 giorni. Ogni mascherina ‘contiene’ un pò di movimento dentale ed il cambio sequenziale delle mascherine porterà all’espressione del progetto e quindi alla realizzazione del movimento dentale.

Hanno molti vantaggi:

  1. Sono relativamente invisibili, ad una distanza superiore ai 50 cm difficilmente qualcuno noterà che si indossa un apparecchio ortodontico;
  2. Possono essere rimossi per mangiare, bere, lavarsi i denti o per le occasioni speciali;
  3. Essendo costruiti su precise scansioni dentali sono molto comodi perchè perfettamente aderenti alle arcate dentali e difficilmente daranno problemi di adattamento su gengive, labbra e lingua.

Naturalmente è necessaria la massima collaborazione! Gli allineatori trasparenti vanno indossati almeno 22 ore al giorno, quindi si possono togliere solo per mangiare ed effettuare le manovre di igiene orale!





Bite Gnatologici

Il Bite è un apparecchio che può essere utilizzato in caso di disfunzioni delle articolazioni temporo-mandibolari o nel caso in cui il modo in cui si relazionano le arcate dentarie può comportare usura o danneggiamento della dentatura stessa. Viene prescritto sempre dopo un approfondito studio del caso del Paziente e viene costruito su misura simulando le dinamiche di movimento della bocca con il montaggio in articolatore dei modelli dentali fisici o virtuali.